martedì 18 agosto 2015

Babaganoush in cestino di pane.

Il baba ganush è un piatto tipico della cucina medio orientale preparato con le melanzane. Per realizzarlo occorre la "tahina", una sorta di crema di sesamo che potete trovare nei negozi specializzati preparata tostando i semi di sesamo e successivamente frullandoli aggiungendo olio di sesamo fino ad avere una consistenza pastosa.
Si consuma freddo accompagnandolo con la pita (in alternativa io utilizzo la piadina passata nel fornetto e tagliata a spicchi).
Si può preparare in anticipo ed è un modo originale di utilizzare le melanzane.
 
 
 

Ingredienti

(dosi per 4 persone)
 
- per la crema -
600 gr di melanzane
1 spicchio d'aglio
sale qb
pepe qb
succo di limone qb
menta qb
olio evo qb
tahina due cucchiai

- per i cestini -
quattro fettine di pane di 7/8 mm di spessore
acqua
olio evo
sale
quattro pirottini in alluminio
 

Preparazione

Bucherellate le melanzane e mettetele in forno a 180/200 gradi. Non preoccupatevi se sentirete una puzza di tostato o bruciato, è la buccia. Quando saranno pronte, la buccia sarà bruciacchiata ma l'interno resterà morbido.
 
 
Estraete la polpa con un cucchiaio.
 
 
 Schiacciatela con una forchetta aggiungendo olio, pepe, sale, limone e tahin a vostro gusto. Io metto lo spicchio d'aglio alla fine e lo lascio dentro intero per poi toglierlo prima di servirla.
 

Bagnate il pane con acqua, olio e sale e mettetelo in un pirottino di alluminio in forno preriscaldato a 160° per il tempo necessario a renderlo croccante.


Riempite i cestini poco prima di servire e guarnite con menta o basilico a piacere.
Servite a temperatura ambiente.
 
 


 
 
 

martedì 25 novembre 2014

Torta di mele con olio EVO, farina di farro e bacche di goji (senza lattosio).

Oggi vi propongo una variante al solito "panettone" per la prima colazione dal gusto un po' più rustico e deciso. Avevo comprato un pacco di farina di farro bio e un brick di latte di riso che giacevano in dispensa in attesa di trasformarsi in qualcos'altro. Quale migliore occasione per provarli di un ricco dolce per iniziare bene la giornata ? L'aggiunta delle bacche di goji  poi lo rende anche molto più salutare.

Conservatelo in frigo e si manterrà a lungo fresco e morbido...
Il mio è già finito... ah ah ah

 
 

Ingredienti

 
200 gr. farina di farro
100 gr di farina di grano
130 gr di zucchero semolato
70 gr. amido di mais
1 pizzico di sale
3 uova medie
160 ml. latte di riso
100 ml. olio di oliva
cannella in polvere
80 gr. bacche di goji
4 mele golden
3 cucchiai di zucchero di canna mascobado


Procedimento
 

Montate gli albumi e teneteli da parte. Montate i tuorli con lo zucchero semolato  e la cannella, aggiungete poco alla volta la farina, il latte di riso e l'olio. Versate nell'impasto gli albumi e le bacche e amalgamateli pian piano con un cucchiaio. Sbucciate le mele e tagliatele a fettine sottili, magari aiutandovi con una mandolina (io non ho aggiunto limone perché l'ho fatto al momento ma se le preparate in anticipo spruzzatele di limone altrimenti anneriscono). 
Versate il composto in una teglia foderata di carta forno, coprite con i pezzetti di mela ed infine spolverizzate con il mascobado.  Mettete in forno a 180° e lasciate cuocere per circa 40-50 minuti.

 



venerdì 21 novembre 2014

Biscotti al cocco e mandorle profumati allo zenzero (senza lattosio e senza glutine)

Dopo tanti mesi di assenza, ritorno ad occuparmi del mio blog grazie all'aiuto di una cara amica...
Vi posto questa ricettina che addolcirà le nostre serate invernali. Non lesinate con lo zenzero se vi piace perché in cottura si perde e conferisce un sapore fresco al cocco che è una delizia.
 
Questi dolcetti sono facili, veloci e sfiziosi e sono un ottimo modo per utilizzare gli albumi avanzati.
Si conservano a lungo, se li nascondete !!! :-D
 


Ingredienti

 
 
150 gr. di cocco rapè 
(cioè il cocco grattugiato che si può trovare anche al supermercato, diverso dalla farina di cocco, che è macinata fine e va meglio per dolci lievitati)
 
130 gr. di zucchero
3 albumi
un pezzetto di zenzero fresco 
70 gr. di mandorle 

Nota: In caso di celiachia bisogna accertarsi che la farina di cocco sia glutenfree perché potrebbe essere stata contaminata durante la lavorazione.

 

Procedimento

 
Tritate grossolanamente le mandorle.
Mescolate il cocco rapè con lo  zucchero e uniteli alle mandorle.
Montate gli albumi a neve ben ferma.
Mescolando delicatamente dall'alto verso il basso aggiungete agli albumi il miscuglio di zucchero, cocco e mandorle.


 
 

Profumate con una grattugiatina di zenzero a seconda del vostro gusto.
Con l'impasto ottenuto, fate delle palline grandi quanto una grossa noce, sempre delicatamente e senza schiacciare troppo per non smontare l'albume.



 
 

Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 10/15 minuti, (dipenderà dalla grandezza dei dolcetti e soprattutto dal vostro forno!) comunque saranno pronti quando cominceranno ad essere leggermente dorati.
Fateli raffreddare completamente prima di gustarli. Non sarà facile, ma ne vale la pena!


 

venerdì 15 novembre 2013

Calamari al forno con patate, olive nere e basilico

 
 

Ingredienti (per 3 persone)


400 gr di calamari già puliti (io ho utilizzato quelli congelati)
250 gr di patate
40 gr di olive nere
50 gr di cipollotto fresco
Olio evo
Qualche foglia di basilico
Pepe

domenica 8 settembre 2013

SUSHI DI MORTADELLA

Eccoci qui per la prima ricetta post vacanze. Oggi vi propongo un antipasto velocissimo da preparare e molto, molto goloso... Vi consiglio di farne qualcuno in più perché andranno a ruba. Questo post onora anche il primo appuntamento della mia collaborazione con la "Compagnia del Sabor" una associazione culturale che mi ha chiesto di proporre mensilmente delle ricette per il loro giornale.


Ingredienti (per 10 sushi)

2 fette di mortadella spesse circa 3 mm
1 confezione di stracchino da 200 gr
un cucchiaio di pistacchi salati o semi di papavero
10 gr di grana
1 cucchiaio di olio EVO
la buccia grattugiata di 1 limone
timo fresco (opzionale)
pepe bianco (opzionale)


domenica 30 giugno 2013

spiedini di melanzane e provola

ingredienti

due melanzane medie
100 gr di provola *
(*del giorno prima e tenuta in frigo affinchè perda l'acqua in eccesso se volete passarli in forno, fresca se li mangiate freddi)
olio evo
basilico in foglie medie
sale



martedì 30 aprile 2013

Pasta fresca senza glutine con farina di grano saraceno e farina di riso...

Un esperimento molto saporito, per intolleranti al glutine e non...


Ingredienti (per 4 persone)

Per la pasta:
300 gr di farina di grano saraceno
100 gr di farina di riso
4 uova
due cucchiai di acqua


Per il condimento:
Un barattolo di fagioli lessati.
Tre pomodorini o un po' di salsa di pomodoro.
Un aglio.
Sedano o basilico a seconda delle stagioni.